Light Pollution

Ho trovato la mappa aggiornata al 2005 dell’Italia. Il sito utilizzato ultimamente, Casaletto Spartano, è situato in una delle poche zone blu rimaste. Comunque anche il pianoro di San Giovanni a Piro che abbiamo a volte utilizzato è ai limiti della zona blu (e in effetti il cielo non era male nonostante un paese a … More Light Pollution

Serata osservativa del 12.09.2007

Con un po’ di ritardo inserisco il report osservativo della serata del 12. Un cielo eccezionale in trasparenza ma con una turbolenza notevole.

La serata, purtroppo è stata condizionata dal freddo intenso che, dopo poco più di 4 ore, ci ha fatto tornare a casa. Diciamo che non eravamo pronti ad affrontare tali temperature in questi periodi, ma il vento che spirava dal Nord era veramente freddo e nonostante fossimo ben riparati dai suoi effetti diretti ci voleva davvero qualche indumento più pesante e soprattutto un cappello !

Cieli sereni … More Serata osservativa del 12.09.2007

Ho visto Urano !

Per la prima volta sono riuscito a vedere Urano. Causa un po’ di raffreddore e nuvolosità diffusa che non mi consentivano un’uscita col dobson da 25cm, mi sono deciso a cercare di beccare Urano col mio “minidobson” 150/750. Forse non lo strumento ideale ma tant’è… Ho preparato un paio di mappe. Facile, molto vicino ad … More Ho visto Urano !

Serata osservativa del 16.08.2007

Dopo varie sere sfortunate (e quasi 2 mesi di astinenza) finalmente una che vale la pena raccontare.Luogo: Casaletto Spartano (SA) mt. 650 slm
Condizioni: umidità consistente verso la costa – seeing discreto – bassa turbolenza – mag. visuale 4,5-5 – cielo non molto scuro, dalle ore 20,30 del 16/8 a ore 2,30 del 17/8.

Dopo un’ora di curve io e Fortunato arriviamo sul luogo che avevamo scovato in mattinata. L’orizzonte è libero tranne che verso Nord. Ci fermiamo in un’ansa della stradina che porta verso un Santuario, in una curva che ci permette un’ottima visione da NE a SO.
Con noi abbiamo un rifrattore acromatico Orion 100/600 su montatura EQ3 resa altazimutale ed il mio dobson GSO 250/1250 equipaggiato oltre che con cercatore 8×50 anche con un telrad (a proposito, per tutti i possessori di dobson… compratevi un telrad ! non è possibile farne a meno, credetemi).

In pochi minuti posizioniamo l’attrezzatura che comprende anche un piccolo ripiano pieghevole per le mappe ed uno sgabellino a 3 scalini di legno (che è perfetto per osservare col dobson). In più siamo attrezzati con n.2 panini ciascuno, acqua, coca(cola!) e caffe’!

Siamo pronti ! … More Serata osservativa del 16.08.2007

Serata osservativa del 14.05.2007

Il 13 maggio, in uno spiraglio di cielo decente, decidendo all’ultimo minuto, proviamo ad osservare da dentro al paese, in un luogo un po’ riparato dalle luci.
Siamo a livello del mare e l’aria è estremamente umida e lattiginosa.
Solo Saturno ci regala immagini soddisfacenti perchè l’aria è immobile.
Desistiamo presto ma l’attrezzatura è comunque fradicia (nel tappo del dobson si è accumulata tanta acqua che devo asciugarlo con dei fazzolettini !).Il 14 il cielo sembra migliore. Nel pomeriggio andiamo in perlustrazione sulle colline che circondano Sapri alla ricerca di posti migliori. Dopo varie soste troviamo una strada asfaltata che serve un piccolo gruppo di case. Percorrendola troviamo, prima che si trasformi in un sentiero, un posto che ci sembra adatto (una curva con due piccoli spiazzi a ridosso di una collinetta che ci ripara dalle luci più vicine).

Siamo piu o meno 400 mt. Proviamo ! … More Serata osservativa del 14.05.2007

Serata osservativa del 18.04.2007

Finalmente ! Ieri per la prima volta abbiamo potuto portare a spasso i nostri dob in una sereta decente.

La giornata non ci aveva fatto promesse. Alle 19 il cielo era coperto e avevo ormai rinunciato a sperare. Alle 20,30 esco sul terrazzino e… vedo 7-8 stelle sparse verso est (è da precisare che con 15 lampioni sparati di fronte non ne vedo molte di più).
Mi affaccio al balcone ovest… anche li il cielo è sgombro. Cavoli !
Telefono al mio amico Fortunato. “Affacciati” – si è affacciato – “Andiamo ?” Andiamo !
Il tempo di mangiare qualcosa e di fare i due piani con, nell’ordine: base, tubo, cassetta porta(ttrezzi)oculari e zaino con qualche mappa realizzata con Carte du Ciel.

Arriviamo a destinazione verso le 22,00 – un pianoro a circa 300 mt sul mare a 40 minuti da Sapri – e usciamo dalle auto. Adattiamo le pupille al buio e alziamo le teste speranzosi. Non è una serata eccezionale ma subito distinguiamo con facilità – senza cercarlo – M44. Bene, non dev’essere male.

Mentre montiamo i dobson ci accorgiamo che la serata è abbastanza umida. Anzi, diciamo che è decisamente umida, uno “tsunami” di umidità ci avvolge completamente. I tubi metallici dei dob sono già umidi e non abbiamo ancora collimato i cercatori !

Comunque… stasera si osserva anche se piove ! … More Serata osservativa del 18.04.2007