Urban Astronomer

Il tempo nell’ultimo mese è stato davvero schifoso. In mancanza di osservazioni ho cercato in rete un po’ di materiale.
Mi sono imbattuto in un bellissimo libro – in inglese – e che consiglio a tutti. Si tratta di “The Urban Astronomer’s Guide” di Rod Mollise – Edizioni Springer.
Si tratta di una guida molto ben fatta – e a tratti divertente – per tutti quegli appassionati che vivono in ambienti urbani e che non sempre hanno la possibilità (o anche la voglia) di percorrere centinaia di chilometri per osservare da cieli decenti.
Rod Mollise ci guida, dopo una corposa introduzione su strumenti, tecniche e accorgimenti, alla scoperta di molti oggetti deep-sky alla portata di cieli urbani.

Visto che il tempo inclemente mi ha lasciato poche speranze anche durante questa Luna nuova, ho approfittato di una serata spazzata dal vento (gelido) per abbandonare il mio balcone e spostarmi con dobson da 25cm a 50 mt. da casa, alle spalle di un’istituto scolastico, in un’area un po’ più riparata dalle copiose luci dei lampioni presenti in zona.

E devo dire che anche se breve è stata un’esperienza che deve far riflettere.

https://starhopping.wordpress.com/report-del-20071213/

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...